Leggi le recensioni:

A+ A A-

Eugenio Finardi

Chi conosce Vittorio sa quanto questo disco gli appartenga e lo rappresenti.
Vittorio è un grande uomo e un uomo grande. Fisicamente, ma non solo…
Grande nell’entusiasmo, nell’irruenza, nella musicalità ma soprattutto nel suo smisurato amore per il pianoforte. Ho avuto il piacere di assistere a svariati sound check del Banco nel corso degli anni e lo spazio di Nocenzi diventava immediatamente l’occasione per un rapporto amoroso con il suo strumento, un’amplesso di note.
In questo lavoro c’è un musicista maturo, in grado di usare tutta la gamma dinamica e timbrica del pianoforte, ed è perfetto che abbia scelto i Ching come canovaccio.
Come gli esagrammi cinesi infatti i suoi brani suggeriscono temi che portano a cercare dentro di se le risposte…
Un disco da degustare. Un video straripante!

Eugenio Finardi

recensioni ESTERMO OCCIDENTE

Guido Zingari

Guido Zingari

9 composizioni per pianoforte 9 esagr...

Ilaria Drago

Ilaria Drago

E' bello! Bello. Né più né meno che b...

Simone Cristicchi

Simone Cristicchi

L’ improvvisazione pianistica, in par...

Angelo Branduardi

Angelo Branduardi

"Serena malinconia" è l'espressione c...

Luigi Cinque

Luigi Cinque

Non so perché questo disco mi eccita ...

Luigi Mantovani

Luigi Mantovani

Le mutande di Re Vittorio All’inizio...

Francesco Villari

Francesco Villari

Radio Rukki Power Fuochi nella notte ...

Alessandro Paluzzi …

Caro Vittorio, dopo tanti anni finalm...

Franco Vassia

Franco Vassia

Una delle maggiori virtù del glorioso...

Eugenio Bennato

Eugenio Bennato

Faccio lo stesso mestiere di Vittorio...

ambrogio sparagna

ambrogio sparagna

Finalmente mi è arrivato il disco di ...

Eugenio Finardi

Eugenio Finardi

Chi conosce Vittorio sa quanto questo...

Gianfranco Salvatore

Gianfranco Salvator…

L’improvvisazione è un’impresa bellis...

Carlo Maffei

Uno sgabello, un pianoforte, un fogli...

Giancarlo Aicardi (…

Ricordo volentieri il “Vittorio” appe...

 Banco del Mutuo Soccorso website  Darwin l'evoluzione?