A+ A A-

Il fantasma dell'Opera

tratto da

The Phantom of the Opera, 1925

Il fantasma dell'Opera

Autentico capolavoro del muto e prima versione filmata di un prolifico filone (l’ultimo della serie è la versione di Joel Schumacher) tratto dal romanzo “Le Fantome de l'Opera” (1910) di Gaston Leroux. Il film di Rupert Julian è un imponente miscuglio di spettacolo e orrore condito da scene memorabili come quella del ballo in maschera. Un musicista deforme ("l’uomo dai mille volti" Lon Chaney), coperto da una maschera, si nasconde nei sotterranei dell’Opéra di Parigi, follemente innamorato di una giovane cantante lirica che finisce per rapire...

Originale cult-movie destinato a fare scuola e segnato dai toni inquietanti e dallo stile gotico, ebbe una gestazione travagliata a causa dei contrasti tra il regista Julian e Chaney, tanto che durante le riprese il primo fu costretto a lasciare il set, sostituito in alcune sequenze da Edgard Sedgwick e dallo stesso Chaney. La colonna musicale del film è stata realizzata da Vittorio Nocenzi.

La Repubblica - http://temi.repubblica.it

 Banco del Mutuo Soccorso website  Darwin l'evoluzione?